Cappuccino Sospeso

Il calore di una comunità in una tazza

Il progetto Cappuccino Sospeso riprende l’idea del “caffè sospeso” di origine napoletana, dando l’opportunità a chi si trova in difficoltà, in collaborazione con i bar che aderiscono all’iniziativa, di ricevere un cappuccino offerto dalla generosità dei clienti del bar. L’iniziativa, nata nel 2016, vede coinvolti numerosi bar nella città di Roma dove i clienti possono pagare e lasciare “in sospeso” un cappuccino sapendo che sarà destinato ai senza fissa dimora oppure a chi è in difficoltà finanziarie e non potrebbe, altrimenti permettersi un momento di calore nelle fredde giornate d’inverno.