​Cappuccino Sospeso
Il successo riscontrato lo scorso inverno ci ha incoraggiati a ripeterci quest’anno; in realtà le richieste insistenti di alcuni commercianti ci hanno confermato nei nostri propositi. Così, anche quest’anno l’Esercito della Salvezza torna con il Cappuccino Sospeso, per offrire un gesto di solidarietà, per permettere a tanti che vorrebbero fare anche una piccola cosa, un piccolo gesto, per venire incontro a chi manca dell’essenziale. I troppi che in città vivono in situazioni di disagio, si sistemano in giacigli d’emergenza, e che sperano nel passaggio di una delle tante associazioni attive sul territorio per avere un pasto caldo, una coperta, un vestito caldo. Solo la nostra organizzazione ha seguito 57.779 persone nel 2017, e abbiamo potuto farlo grazie al sostegno dei romani, gente trasferitasi nella capitale per studiare o lavoro, in visita o di passaggio...
...continua nella sezione "notizie"...

Altre News:

IL MESSAGGIO DELL'ESERCITO DELLA SALVEZZA E' BASATO SULLA BIBBIA. IL SUO MINISTERO E' MOTIVATO DALL'AMORE PER DIO. LA SUA MISSIONE E' PROCLAMARE L'EVANGELO DELLA SALVEZZA IN GESU' CRISTO, PROMUOVERE LA CRESCITA SPIRITUALE DEI CRISTIANI E ANDARE INCONTRO AI BISOGNI DELL'UMANITA' SOFFERENTE NEL NOME DI DIO SENZA DISCRIMINAZIONE ALCUNA.

L'Esercito della Salvezza

L'Esercito della Salvezza è parte della Chiesa Cristiana universale. 
Attualmente, serve in 126 paesi, conta circa 1 milione di membri ed usa circa 175 lingue affiancando alla predicazione della Parola di Dio, opere sociali di vario genere quali scuole, case per bambini, ostelli per senza fissa dimora, ospedali, programmi di emergenza per i disastri, ecc...In Italia l'Esercito della Salvezza opera dal 1887.

Come ci Esprimiamo

Ogni domenica mattina abbiamo una riunione nelle nostre sale di culto. Non c’è una liturgia prestabilita, ma una riunione dell’Esercito della Salvezza generalmente contiene:
  • Canti e brani musicali;
  • Un momento di preghiera, nel quale chiunque può esprimere la sua preghiera a Dio;
  • Un momento di libera condivisione (“testimonianza”) nel quale si racconta cosa Dio sta facendo nella nostra vita;
  • Una lettura biblica, seguita da una meditazione che cerca di spiegare come le verità del vangelo incidono sulla vita quotidiana
I nostri culti sono aperti a tutti. Non bisogna diventare membro e non è necessario prendere nessun impegno. Qualunque sia la tua motivazione (curiosità, desiderio di capire meglio cosa crediamo, riflettere sulla fede cristiana e la vita in generale, trovare compagnia ed amicizia) sarai benvenuto!
VISIONE INTERNAZIONALE
CENTRI DEL RIUSO
EVENTI
LAVORO CON I GIOVANI
LAVORO SOCIALE
I NOSTRI CENTRI
MUSICA SALUTISTA
PUBBLICAZIONI
DONARE IL 5 X 1000
CONTRO IL TRAFFICO UMANO
LAVORO IN GRECIA